Pietra Piasentina Storia 2018-06-06T11:36:04+00:00

Pietra Piasentina Torreano

La denominazione della “Pietra Piasentina” deriva da un aneddoto di origine friulana secondo il quale le persone la descrivevano come “una Pietra che la piase” ovvero “un materiale che piace” – estremamente apprezzato per le sue qualità fisiche che estetiche.

La storia

Erroneamente chiamata Pietra Piacentina o Pietra Piasentina Torreano

Le prime testimonianze d’uso della pietra piasentina risalgono all’epoca romana, in cui le cave venivano utilizzate dai Romani per la costruzione della vicina Cividale, dell’antica Forum Iulii fondata da Giulio Cesare nel I secolo a.C, poi durante il periodo dei Longobardi (800) per continuare fino ai giorni nostri e abitualmente utilizzata per la realizzazione di sculture, edifici ed importanti opere monumentali.

Oggi la Pietra Piasentina è apprezzata in Italia e all’estero come la pietra friulana per eccellenza e risulta essere un prodotto utilizzato in ambito architettonico per le sue straordinarie sfumature cromatiche e per la sua adattabilità all’uso interno ed esterno.