Le Cave 2018-06-06T11:02:41+00:00

Le cave di Pietra Piasentina

L’estrazione della Pietra Piasentina avviene nelle Prealpi Giulie all’interno del cosiddetto “Distretto Artigianale della Pietra Piasentina”, un’area pedemontana a nord-est della Regione Friuli Venezia Giulia in provincia di Udine. Le nostre cave autorizzate dalla Regione Friuli Venezia-Giulia e di proprietà dell’azienda, sono ubicate entro una decina di chilometri dalla sede e sono attualmente tre (3): Prehot, Noglaret e Clastra.

L’estrazione dei blocchi avviene prevalentemente mediante grossi escavatori e in base alla forma, dimensione, grana e qualità desiderata, gli esperti operatori di cava selezionano e separano i blocchi inviandoli al laboratorio per le successive lavorazioni e finiture.

Il taglio dei blocchi avviene con filo diamantato (un cavo d’acciaio intercalato da perline diamantate) o attraverso la tagliatrice a catena (una sega a catena dentata).
La fase di ripristino della cava è un’attività contestuale allo scavo, ovvero l’area viene ripristinata a prato nella struttura tipica delle antiche coltivazioni delle Valli del Natisone con attenzione e il rispetto dell’ambiente.